Archivio News

Inserisci uno o pił criteri di ricerca
  • 18-04-2016 - Risultati in breve
    Venerdì sera, la prima divisione, in formato completo, con allenatore, vice, allievo, dirigente, 13 atlete, gioca un primo, spettacolare set. Poi, un po’ perchè siamo calati fisicamente, molto perchè il Villadose, terza forza del campionato, ha sfruttato al meglio tutti i palloni facili che gli arrivavano oltre la rete, abbiamo perso i successivi tre set in modo netto. Debutto in prima per Irma, Lara&Lara che assieme a Erica sono arrivate dalla seconda a completare la rosa. Continuiamo a lavorare seriamente e con continuità e i risultati arriveranno. Brave.
    Sabato l’under 14 vince in trasferta a Fiesso. Vinto il primo set, nel secondo un infortunio ad Alice agita un po’ la squadra. Conquistato anche il secondo parziale, ci facciamo raggiungere sul 2 a 2 . Poi però, nel tie break, riusciamo a ricomporci e a portare a casa la partita. Bene.
    Domenica mattina l’under 16 vince 3 a zero con il Badia. Brave soprattutto perchè, a differenza di alcuni mesi fa, hanno accettato che se una gara si può vincere, si deve vincere. Le eventuali dinamiche di gruppo da sistemare si affrontano in settimana, ma in gara si deve dare sempre il massimo. Siamo secondi in classifica, dietro il Fruvit, che affronteremo domenica in casa. Prepariamoci in modo coeso e avremo un bel risultato.
    Domenica pomeriggio concentramento di minivolley a San Pio X. Assieme a Luisa, Paola e Stefania si sono presentate in campo 24 giovanissime atlete per un pomeriggio dedicata al bel gioco e al divertimento.
  • 18-04-2016 - Pallavolo San Bortolo: oltre la rete c’è di più
    Ripeto spesso alle atlete che fare sport, e soprattutto sport di squadra, deve andare oltre la prestazione fisica o l’abilità tecnica. Deve anche favorire una buona crescita personale, buone relazioni con le compagne, e rispetto per gli altri (allenatori, dirigenti, avversari, pubblico, ecc.). Per questo, quando si può, oltre agli allenamenti e alle partite, si propongono alle atlete anche altre situazioni. Sabato, sette atlete, Irma della prima divisione con Alice, Francesca, Irene, Martina, Sofia e Vittoria dell’under 16, hanno offerto il loro tempo e il loro lavoro con l’obiettivo di migliorare le strutture presenti in palestra che utilizzeranno tutte le squadre. Hanno svolto per 4 ore circa il servizio ai tavoli, con altri giovani, in una cena per oltre mille persone. Non è la prima volta che nostre atlete fanno questa esperienza (e il tabellone segnapunti è lì a ricordarcelo), e sempre, oltre alla stanchezza, chi ha partecipato lo ricorda come uno dei "momenti squadra". Un ringraziamento a chi ha accettato la proposta di lavoro e di squadra.
  • 21-03-2016 - RISULTATI IN BREVE: under 13 è FINAL FOUR
    Giovedì sera la seconda divisione, in formato giovane, perde a Borsea con l’Asaf. Risultato mai in discussione, mancano due gare al termine e queste devono servire, considerato che la salvezza seppur non ancora matematica, sembra raggiunta, per far fare esperienza alle nostre giovani. Si ricorda che al termine dell’ultima gara sarà ritirata la maglia di gioco (lavaggio a cura Polisportiva).
    Venerdì la prima divisione vince al tiebreak, in casa, con il Futurvolley. Risultato importante in ottica ripescaggio. Avrebbero potuto essere tre punti, se dopo i primi due set, vinti facilmente, avessimo reagito alle contromisure degli avversari (hanno tolto il libero, stretta la ricezione, e messo un difensore fisso in diagonale su nostro attacco da 4). Invece ci siamo infilati nella trappola e abbiamo disputato un terzo e quarto set da incubo. Per fortuna e per bravura, nel quinto set siamo tornati efficaci sia nel servizio sia in attacco e abbiamo recuperato la situazione. Pazza la pallavolo e anche per questo bellissima. I nostri avversari hanno fatto 100 punti noi solo 86, ma abbiamo vinto noi.
    SPECIALE SPAZIO PER L’UNDER 13 Domenica mattina l’under 13, supera nei quarti di finale le pari età dell’Asaf, e si aggiudica il diritto di disputare la final four provinciale di categoria. Onestamente, dopo un primo set, giocato dalle nostre atlete in modalità "ciabatte e pigiama", sembrava impossibile raggiungere l’obiettivo. Invece, tolto il pigiama e indossata la divisa di gioco, abbiamo disputato un secondo set impeccabile e un discreto terzo set e ci siamo aggiudicati il passaggio del turno. Bravissime tutte. Tre anni che coach Claudio è in Polisportiva e, ogni anno, porta la propria squadra in final four. E non contento adesso porta questo gruppo, integrato da qualche 2002, a disputare il trofeo under 14. Continuiamo a lavorare seriamente e i risultati arriveranno. Complimenti U.13!
  • 21-03-2016 - Minivolley in festa
    Domenica pomeriggio la palestra Oroboni è stata invasa da 63 mini atlete. Le ragazze del San Bortolo (26) Ellepi (16), Villadose (13), Fruvit (8) si sono affrontate nei quattro campi (due palla rilanciata, due primo livello) allestiti per l’occasione. Complimenti a Paola, Luisa e Roberta per l’organizzazione e il coordinamento. Grazie alle mamme per il buffet e grazie al centro attività motorie per l’omaggio floreale offerto.
  • 21-03-2016 - Dove fare il mio passaggio
    Impariamo fin da bambini che Pasqua vuol dire passaggio. Passaggio del mar Rosso, passaggio dalla morte alla vita, passaggio da uno stato di "dis"grazia a uno stato di grazia. Quest’anno poi siamo chiamati anche al passaggio di una porta Santa (ce ne sono in tutte le città del mondo). Nel nostro sport, lo ripeto sempre, il passaggio è un fondamentale da eseguire bene. C’è una procedura precisa e chiara per eseguire bene il passaggio, ma prima di iniziare tali movimenti devo capire dove posizionarmi e inoltre capire dove orientare il passaggio. Credo sia così anche nella vita. Credo che abbiamo tutti una porta santa in noi, che siamo chiamati spesso ad attraversare, talvolta abbiamo il tempo per preparaci bene, talvolta siamo chiamati ad agire in modalità inaspettata, ma una volta che siamo chiamati ad intervenire, solo con procedure ben precise, possiamo superare il momento ed entrare in una dimensione positiva, vincente, appagante, per chi crede in una dimensione di comunione e di grazia.
    BUONA PASQUA
  • 14-03-2016 - RISULTATI IN BREVE: under 12 ancora prima in classifica
    Mercoledì sera, la seconda divisione, anticipando l’ultima giornata di campionato (e quindi accorciandolo di 20 giorni) ha giocato ad Ariano. Purtroppo solo nel secondo set siamo stati in partita, negli altri due siamo stati spettatori. Ci sta.
    Giovedì pomeriggio, causa spostamento concesso alla società ospite, l’under 12 pepe ha affrontato l’Occhiobello che disputa il campionato con una formazione mista. Niente da fare per le nostre ragazze, che non portano a casa punti.
    Venerdì la seconda divisione perde 3 a 0 con il Lendinara. Una bella notizia, il pubblico ospite non fa più "ohhh" quando una palla esce un po’ ruotando dalle mani del palleggiatore (anche perchè era il loro). Una brutta notizia, l’arbitro non gliene ha fischiata nessuna delle minimo 10 doppie, a set, che poteva fischiare. A freddo, meglio così, piuttosto che imparare a chiamare i falli dalla tribuna.
    Venerdì la prima divisione non ce la fa a impensierire la capolista Fruvit. Sono altre le partite in cui non bisogna sprecare le occasioni, a cominciare dalla prossima partita in casa con il Futurvolley.
    Domenica mattina l’under 12 sale vince 3 a 0 con il Pontecchio e guadagna anche il punto bonus per la squadra numerosa. Siamo primi in classifica del girone D, a due giornate dal termine (due trasferte, si fa per dire, a Bvs e Beng). È doveroso fare i complimenti alla squadra
    Domenica pomeriggio l’under 12 pepe perde 3 a 0 con il Fruvit, guadagnando solo il punto bonus per la squadra numerosa. Siamo terzi dietro a Occhiobello e Fruvit, dobbiamo cercare di fare il massimo nelle prossime due partite.
    SPECIALE SPAZIO PER L’UNDER 16
    Domenica mattina l’under 16 conclude il campionato ufficiale perdendo in trasferta contro l’Asaf e posizionandosi 6° in classifica sulle 18 partecipanti. È un risultato sufficiente pensando che è una squadra assemblata quest’anno, che molte atlete possono ancora partecipare all’under 16 anche il prossimo anno, che abbiamo lasciato dietro le altre squadre della città (Beng 8°, San Pio X 16°, Bvs 17°), è un risultato non sufficiente pensando alle potenzialità della squadra e a come, molte volte, abbiamo giocato.
  • 14-03-2016 - Articolo su Il Gazzettino: Beng e San Bortolo prove di accordo
    Ogni mattina, quando ancora sono mezzo addormentato, leggo il giornale. Potete immaginare la mia sorpresa nel leggere il titolo sulla pagina sportiva locale. Poi, come spesso accade, il titolo serve solo per attirare attenzione e il contenuto dell’articolo è di tutt’altro tenore. Praticamente il giornalista aveva fatto copia incolla di quanto scritto su questo foglio e su facebook dell’evento che ha visto protagoniste la nostre under 12 al palazzetto e lo aveva confezionato con un titolo ad effetto. Una verità però c’è. Come società da sempre siamo convinti che una collaborazione tra le società limitrofe, che svolgono lo stesso sport, è sempre auspicabile, a maggior ragione oggi, che una società riesce ad esprimere una squadra di livello nazionale. Ci sono diverse modalità per collaborare e, tra l’altro, il regolamento della fipav nazionale prevede proprio casistiche di questo genere. Dopo la pubblicazione dell’articolo ne abbiamo voluto parlare davanti ad una pizza. Ci siamo confrontati sulle diverse emergenze che ogni giorno dobbiamo affrontare, sui problemi che vorremmo risolvere per gestire al meglio le diverse squadre, ma soprattutto ci siamo raccontati quello che facciamo ogni giorno e su come vorremmo far meglio già da oggi.
  • 14-03-2016 - Il significato di un segno

    nastro lutto

    Mercoledì notte, tornando a casa dopo una pizza in compagnia, io, Claudio e Andrea, siamo transitati per l’incrocio Via Oroboni/ Viale Verona. Era quasi l’una e stavano ancora facendo i rilievi. Giovedì sera, a fine allenamento, non era il momento di fare tanti discorsi, di usare tante parole, e quando molte ormai erano partite per tornare a casa, ho chiesto a Lucrezia, di segnare con un segno di lutto, la maglia che avrebbe usato nella partita del Venerdì. Lo sport è sinonimo di festa, di forza, di abilità sia fisiche che mentali, è sinonimo quindi... di vita. Un evento imprevedibile, talvolta casuale, quando è mortale, cancella in un attimo tutto. Quando poi succede ad un giovane, che ci abita vicino, coetaneo con le nostre ragazze, abbiamo bisogno di fermarci un attimo, di riflettere, di piangere, e, per chi ci crede, di pregare. Questo piccolo segno, sulla divisa di gioco, per chi fa sport, oltre ad esprimere il dolore per quanto successo, aiuta a ricordare il rispetto che sempre dobbiamo alla vita. Sempre a tutta la/le vita/e.
  • 07-03-2016 - Risultati in breve: vinti entrambi i derby
    Martedì pomeriggio, causa spostamento tecnico deciso dalla Fipav, l‘under 13, con solo 7 atlete ha giocato a Porto Tolle, contro la prima in classifica, che finora aveva perso solo due set (in trasferta). Riuscire a vincere un set, seppur l‘ultimo, seppur mentre la squadra avversaria provava un nuovo schema, ci deve motivare a lavorare di più in allenamento.
    Giovedì pomeriggio, causa spostamento concesso alla società ospite, l‘under 13 vince in casa con l‘Asaf e si qualifica ai quarti di finale dove incontrerà il Castelmassa. Nel terzo set troppi nostri attacchi fuori, ci permettono di conquistare solo due punti, anzichè i tre che erano alla nostra portata. Alleniamoci (vedi su).
    Venerdì la seconda divisione, in formazione di estrema emergenza, in trasferta a Porto Viro, onora l‘impegno, ma non muove la classifica. Questa settimana le nostre atlete avranno due partite, mercoledì ad Ariano, venerdì in casa con il Lendinara. Coraggio.
    Venerdì la prima divisione non ce la fa a far punti con il Project Star (che festeggia la salvezza). Siamo partiti a razzo nel primo set 13-3 e 17-6, ma poi ci siamo fermati. Vinto il primo 27 a 25, abbiamo continuato il nostro gioco, mentre gli avversari piano piano, con piccole continue modifiche, sistemavano ricezione e attacco. Bravi loro. Siamo costretti ora, a giocare con l‘ansia del risultato. Peccato.
    Domenica mattina l‘under 16 vince 3 a 0 lo scontro diretto con la Beng. Buona prestazione di squadra. Vinto il primo set a 17 e il secondo set a 12 (con debutto di Giorgia), ci siamo un po‘ rilassati nel terzo, vincendolo a 23. Considerato che nei tre precedenti incontri avevamo sempre perso, vincere 3 a 0, e nella partita che determina la classifica finale è la conferma della crescita della squadra.
  • 29-02-2016 - Risultati in breve
    Venerdì la seconda divisione guadagna un solo punto, in trasferta, a Badia, con il Castelbaldo, perdendo al tie break. Pur senza sette atlete che, per motivi diversi, sono fuori rosa, le atlete rimanenti, integrate da qualche under 16, in due giornate, hanno fatto tanti punti quanti fatti, dal gruppo intero, in tutto il girone d’andata. Complimenti ragazze e complimenti a coach Anna per essersi subito integrata con la nuova squadra. BRAVE!
    Domenica l’under 16 si ferma ai quarti di finale del proprio campionato, non riuscendo a superare il Project Star. Siamo stati poco efficaci in attacco, e abbiamo subito troppo gli attacchi avversari, quindi giusto il risultato finale. Adesso ultime due partite per definire la classifica ca finale, prima di iniziare con il Trofeo di categoria. Ricarichiamo le batterie. Al termine della gara, alcune atlete sono andate a vedere la nazionale italiana di sitting volley. Ringraziamo .... sempre.
    Domenica pomeriggio, a Lendinara, il minivolley ha partecipato al secondo concentramento 2016. Come sempre Paola e Luisa si presentano con tante atlete riuscendo a coinvolgerle tutte. Brave.
    Domenica pomeriggio, un gruppo di atlete e genitori sono andati a vedere, a Conegliano, la partita di A1, Imoco - Novara potendo apprezzare, da vicino, atlete di valore mondiale.
    Domenica pomeriggio, le due squadre under 12, pepe e sale, sono andate a vedere la partita Beng - Monza.
Pagine totali: 28 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ]