Archivio News

Inserisci uno o più criteri di ricerca
  • 12-03-2012 - Lo spazio della settimana
    Vi ricordate il numero precedente? Non è per autocelebrarsi, ma al contrario, è per chiedere di nuovo scusa per chi si è sentito mal giudicato. Dopo averlo pubblicato in rete, domenica scorsa, sono apparsi diversi commenti. L’obiettivo di questo foglio è di far presente i diversi impegni ufficiali (prossimo week end SETTE partite da organizzare), di far “rivivere”, anche se con pochissime righe, le partite appena giocate, e di ricordare a tutti i gruppi che non sono “società” a parte, ma che fanno parte di una più grande struttura. Nel raccontare, in breve, una partita si può ricordare meglio qualche episodio rispetto ad altri. Resta, da parte mia, comunque, sempre il rispetto per chi, quegli episodi, non li vede da bordo campo, ma li vive e li “suda” dentro al campo. Grazie per avermi ricordato la differenza.
  • 04-03-2012 - Lo spazio della settimana
    livido La farfallina di Belen fa tendenza? Ne ha parlato l’Italia intera? Quei pochi secondi di Sanremo saranno l’unica cosa che fra qualche anno ricorderemo del festival 2012? Non ci sono dubbi. I ragionamenti sull’opportunità di usare il corpo per farsi notare, li lasciamo a gente più preparata. Noi pensiamo alle nostre “farfalline”. Dopo la partita incerottata del 26 febbraio scorso, ecco arrivare in palestra Chiara con una farfallina impressa sul corpo. Dalla foto si capisce che il segno è più da arte moderna che da impressionismo. Forse è ancora un bruco nel bozzolo, più che una farfalla. Ma la vera grande differenza con la famosa farfallina, é che quella è apparenza, questa è sostanza. E se, anche per una vita intera, ci si può comunque accontentare dell’aspetto esteriore, e vivere felici; quanto più bello è, arrivare a conoscere la realtà, o addirittura conoscerne la parte nascosta, intima, segreta, … l’anima?
  • 04-03-2012 - Risultati in breve
    Giovedì sera, la seconda divisione vince a Polesella per 3 a 1. L’ultimo punto (cartellino giallo all’allenatore avversario richiesto addirittura dallo stesso allenatore) e il diverbio sotto rete nel saluto finale era meglio risparmiarseli. Stiamo raddrizzando la situazione. Venerdì la prima torna da Melara non felice. Non basta giocare punto a punto per quasi tutta la partita, se poi, in ogni set, abbiamo un giro a vuoto e lasciamo scappare gli avversari senza più avere la forza di andare a riprenderli. Sabato, la terza, perde la testa della classifica con una prestazione sgonfia. Dopo aver vinto il primo set, e perso il secondo 24–26 ci siamo afflosciati. Non abbiamo avuto la giusta determinazione e la giusta umiltà per uscire da situazioni difficili, soprattutto nel quarto set avanti 6/7 punti con alzatore in 1. C’è ancora possibilità di fare il salto di categoria, ma ora è tutto molto più difficile. Lezione da ricordare per il futuro. Sabato pomeriggio l’under 13 vince in trasferta a Villamarzana e mette un piede in finale provinciale. E’ stata una bella battaglia e una bella partita. Tanta la tensione accumulata sia tra i tifosi sia tra le ragazze. Alcune alla fine escono tra le lacrime (vedi foto sotto). Ci hanno detto che sono lacrime di gioia, e noi lo vogliamo credere, però ci aspettiamo sorrisi. Domenica l’under 18 vince 3 a 0 a Scardovari. A parte un po’ di relax nel secondo set fino al 22-22, la partita è stata molto ben controllata. Molto brave.
  • 04-03-2012 - Tutto è bene ciò che finisce bene e l’ultimo chiude ….lo sportello … in qualche modo
    Giovedì sera, ore 19.00, sotto il campanile, pronti a partite per Polesella, le ragazze della seconda già in pulmino, un genitore decide di chiudere con “fermezza” lo sportello. Forse con troppa fermezza. Lo sportello esce dalle guide. Si prova a ripararlo. Niente da fare. Servono attrezzi e non ce li abbiamo. Orlando che perde poche volte la pazienza, si toglie la cinghia dei pantaloni! Che fa? Vuole frustare qualcuno? (ricordo alle ragazze di oggi che le cinghiate erano, anni fa, considerate strumento educativo). Niente di tutto questo. Con la cinghia dei pantaloni lega lo sportello e si parte. A Polesella, per fortuna c’è Euro (sì Euro … si chiama così, e da molto tempo, da prima che questo nome avesse il significato di oggi), gli chiediamo degli attrezzi e ripariamo lo sportello. Tutto è bene ciò che finisce bene e l’ultimo chiude … lo sportello …. con meno vigore per favore. RETTIFICA DELLA NOTIZIA!!!! Ad una successiva verifica del fatto, ci giunge voce che Orlando non abbia usato la cinghia dei pantaloni, ma la cinghia di sicurezza del pulmino, e poi ci ha ricamato un po’ su!
  • 04-03-2012 - Le partite di questa settimana
    • Giovedì 08 ore 18.15 a SAN BORTOLO l’under 12 affronta il Bvs
    • Giovedì 08 ore 20.30 a SAN BORTOLO la 2a div.affronta il Bvs
    • Venerdì 09 ore 20.30 a SAN BORTOLO la 1a div.affronta il Granzette
    • Domenica 11 ore 10.30 a SAN BORTOLO l’under 18 affronta l’Occhiobello
    • Domenica 11 ore 10.30 ad Arquà è impegnata l’under 16
    • Domenica 11 ore 16.30 a SAN BORTOLO l’under 13 affronta il Polesella
  • 27-02-2012 - Risultati in breve
    Giovedì sera, la seconda divisione vince e convince contro una squadra molto più in alto in classifica. Sono punti importantissimi … e non solo per il morale. Venerdì sera, partita senza storia e tutta a favore del Badia, che ha molto ben impressionato. Leggero infortunio a Benedetta (appena rientrata dopo una pausa). Occorre riprenderci in fretta, e la prossima è una trasferta “difficile”. Sabato, la terza, vince per tre a zero con il fanalino di coda Papozze. Da segnalare le 19 battute consecutive giuste della Laura, la presenza in tribuna degli ex allenatori Natascia, Lucidio e…, e il richiamo di Annalisa: “la prossima settimana organizzatevi con lo studio e gli impegni per non saltare nessun allenamento”. D’altra parte una vittoria sabato prossimo ci spalancherebbe la porta della categoria superiore e l’accesso alla finale del 14 aprile. Se qualche tifoso volesse aggregarsi ci organizziamo per la trasferta. Forza! Domenica un under 18 “incerottata” vince 3 a 1 con il Villamarzana. Solo 6 atlete + Alexia come libero, a disposizione per Rodrigo. Il libero viene utilizzato per far riposare a rotazione tutte le atlete (ad eccezione dell’alzatore) per non aggravare i leggeri “guai” che a turno ognuna manifesta. Tra l’altro anche Alexia durante il match ha un piccolo infortunio. Un po’ con la fortuna, un po’ con l’abilità di essere anche “attrici”, molto con le nostre capacità, non facciamo capire alle avversarie le nostri grandi difficoltà. E’ un buon segnale di maturità. Complimenti. Domenica pomeriggio l’under 12 disputa una gara “timida” con il San Pio X°. Siamo in fase di crescita, ma dobbiamo allenarci in modo continuo per essere tranquille poi nel momento partita. Coraggio. Domenica pomeriggio, l’under 13, a Lendinara in formazione ridotta (solo in 9) porta a casa tre punti importanti. Anche in questo caso, come per la terza, si può dire che stiamo aprendo la porta per l’accesso alla finale del 15 aprile. Brave.
  • 27-02-2012 - Lo spazio della settimana
    Questa settimana non poteva che essere lei, Marta, la protagonista di questo spazio, non fosse altro perché, venerdì sera (in quasi due ore a dir la verità), parlando di valori, di lavoro, di “metterci la faccia”, e di altro ancora, è riuscita a far tornare un sorriso a coach Andrea uscito dalla palestra un po’ rattristato. E’ il libero della nostra prima squadra, ed è un libero di lusso visti i suoi precedenti con la Stemi in B2 e con il Voghiera in B2 e in B1. E’ stata, per la nostra società, il trait d’union per la collaborazione con la Beng (senza di lei molte cose non si sarebbero fatte), ed è stata bravissima ad avviare tante attività e a trovare tante soluzioni. Piace “a prima vista” perché ha lo spirito di una ragazzina, pur essendo già laureata e mamma (di Ettore), e perché sia durante le partite, sia durante gli allenamenti si impegna sempre fino all’ultimo minuto.
  • 27-02-2012 - Cartellino GIALLO a diverse squadre... per le "amnesie"
    Da queste righe, solo la settimana scorsa, avevamo chiesto di aiuta-re nel tenere pulita la nostra palestra, “portando a casa” almeno quello che si era portato in palestra. Com’è andata? Parliamo solo delle partite e non degli allenamenti. Venerdì sera la prima riesce a lasciare, in spogliatoio, ben 6 (sei) bottiglie d’acqua, alcune ancora mezze piene. C’era anche una maglietta “paleocapa” ma forse, vista la taglia, è di un’atleta dell’under 16. Sabato la terza riesce a lasciare una bottiglia di coca cola e un brick di the al limone aperto, ma per tre quarti pieno. Le atlete dell’under 18, come quelle dell’under 12 lasciano tutto in ordine. Brave. Tutte lasciano però fazzoletti sporchi, pezzi di nastro bianco, carte di caramella per terra, o addirittura nascoste dietro la panchina. Ricordiamo che, seppur poco, paghiamo per le pulizie e che comunque qualche volta puliamo noi campo e tribune com’è successo sabato (vero Arrigo?), ma un po’ di collaborazione non guasta!
  • 27-02-2012 - Le partite di questa settimana
    • Martedì 28 ore 20.30 a SAN BORTOLO l’under 18 affronta il Fruvit
    • Giovedì 01 ore 20.30 a Polesella è impegnata la 2a div.
    • Venerdì 02 ore 21.00 a Melara è impegnata la 1a div.
    • Sabato 03 ore 17.00 a Lendinara è impegnata la 3a div.
    • Sabato 03 ore 17.30 a Villamarzana è impegnata l’under 13
    • Domenica 04 ore 10.30 a Scardovari è impegnata l’under 18
  • 22-02-2012 - Risultati in breve
    Giovedì pomeriggio, dopo due rinvii per neve, l’under 18 inizia il proprio cammino in campionato con una bella vittoria, per 3 a 0, sulle pari età dell’Occhiobello. Ci voleva proprio per il morale del gruppo. Che sia di buon auspicio? Sabato, doppia festa! Prima i piccoli in maschera, poi le ragazze della terza superano la Vilcos ottenendo due risultati. Consolidano il primato in classifica e allontanano la seconda in classifica, che ora è il Lendinara, staccato di due punti. Un grazie a tutti quelli che hanno permesso la riuscita delle due feste. Domenica secondo impegno consecutivo per l’under 18. A Badia si smentisce ciò che di buono si era fatto vedere giovedì sera. Domenica pomeriggio l’under 13 porta a casa un punto contro la squadra mista di Ariano. Siamo contenti per due motivi. Perché abbiamo migliorato il risultato dell’andata, e soprattutto perché ab-biamo giocato meglio rispetto all’andata.
Pagine totali: 28 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 ]